You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.
Le opportunità di mobilità offerte dal programma europeo per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport
Ultimo aggiornamento: 02-01-2023 | Pubblicato da: Eurodesk Italy

Scambi di Giovani (ERASMUS+) Cosa sono e come si partecipa

Scambi di Giovani (ERASMUS+) Cosa sono e come si partecipa

Gli Scambi di Giovani sono progetti di mobilità dell'asse Gioventù, inseriti nell'Azione Chiave 1 (Key1) del programma europeo ERASMUS+ che hanno l'obiettivo di coinvolgere e responsabilizzare i giovani affinché diventino cittadini attivi, collegarli al progetto europeo e aiutarli ad acquisire e sviluppare competenze utili per la vita e per il loro futuro professionale. Più specificamente gli scambi di giovani mirano a:

  •  favorire il dialogo e l'apprendimento interculturali e l'identità europea;
  •  sviluppare le abilità e le attitudini dei giovani;
  •  rafforzare i valori europei e abbattere i pregiudizi e gli stereotipi;
  •  aumentare la consapevolezza sui temi socialmente rilevanti, stimolando l'impegno nella società e la partecipazione attiva.

L'azione è aperta a tutti i giovani con particolare attenzione ai giovani con minori opportunità.

Cosa sono
Gli Scambi di Giovani (anche scambi giovanili) permettono a gruppi di giovani di diversi paesi di incontrarsi e vivere insieme per un  massimo di 21 giorni e apprendere al di fuori del sistema di istruzione formale. 
Durante uno Scambio di Giovani, i partecipanti portano a termine congiuntamente un  programma di lavoro (una combinazione di seminari, esercitazioni, dibattiti, giochi di ruolo, simulazioni, attività  all'aria aperta, ecc.) progettato e preparato da loro stessi prima dello Scambio. Gli Scambi di giovani permettono ai  giovani di: sviluppare competenze; venire a conoscenza di argomenti/aree tematiche socialmente pertinenti;  scoprire nuove culture, abitudini e stili di vita, soprattutto attraverso l'apprendimento tra pari; rafforzare valori  come la solidarietà, la democrazia, l'amicizia, ecc. Il processo di apprendimento negli Scambi di giovani è  determinato da metodi di istruzione non formale. Gli Scambi di giovani si basano su una cooperazione  transnazionale tra due o più organizzazioni partecipanti di diversi paesi all'interno e all'esterno dell'Unione europea.

Scopri di più in questo brevissimo video di Eurodesk Italy!

Cosa non è
Per le attività elencate di seguito NON vengono concesse sovvenzioni nell'ambito degli Scambi giovanili:

  • viaggi di studio universitari
  • attività di scambio a scopo di lucro
  • attività di scambio classificabili come viaggi turistici
  • festival
  • viaggi di piacere
  • corsi di lingua
  • tournée o assemblee
  • corsi di formazione per giovani tenuti da adulti

Durata
Da 5 a 21 giorni, escluso il tempo di viaggio.

Partecipanti
Giovani di età compresa tra 13 e 30 anni provenienti dai paesi delle organizzazioni di invio e di accoglienza.
Minimo 16 e massimo 60 partecipanti (leader del gruppo non incluso/i).
Minimo 4 partecipanti per gruppo (leader del gruppo non incluso/i).
Ciascun gruppo nazionale deve avere almeno un leader. Un leader di un gruppo è un adulto che accompagna i giovani che partecipano allo scambio di giovani per garantirne l'effettivo apprendimento, la protezione e la sicurezza. 

Dove
L'attività deve svolgersi nel paese di una delle organizzazioni partecipanti. 

Costi
Ai partecipanti viene rimborsata parte dei costi di viaggio, dal loro luogo di origine alla sede dell'attività e ritorno, in base alle distanze di viaggio. Le distanze di viaggio devono essere calcolate utilizzando il calcolatore di distanze della Commissione europea. Vitto e alloggio sono coperti dal progetto. 

Youthpass
Ciascun partecipante ha diritto a ricevere un certificato "Youthpass", che descrive e convalida l’esperienza di apprendimento non formale e informale e i risultati acquisiti durante il progetto (risultati dell’apprendimento).

Come partecipare se sono un giovane
I partecipanti possono partecipare agli scambi attraverso le organizzazioni o associazioni che promuovono gli scambi. Gli scambi possono essere proposti anche da gruppi informali di giovani.

Come presentare un progetto se sono un'associazione/ente
I finanziamenti per la realizzazione di un progetto si possono richiedere secondo due modalità: 

  • Progetti standard: offrono alle organizzazioni richiedenti e ai gruppi informali di giovani l'opportunità di realizzare una o più attività per la gioventù per un periodo da 3 a 24 mesi. I progetti standard sono la scelta migliore per le organizzazioni che sperimentano il programma Erasmus+ per la prima volta e per coloro che desiderano organizzare un progetto una tantum e/o un numero limitato di attività.
  • Progetti accreditati: sono aperti solo alle organizzazioni che dispongono di un accreditamento Erasmus nel campo della gioventù. Questo speciale asse di finanziamento consente alle organizzazioni accreditate di ricevere regolarmente finanziamenti per attività di mobilità che contribuiscono alla graduale attuazione del loro piano di accreditamento. L'accreditamento Erasmus nel campo della gioventù offre un accesso semplificato alle opportunità di finanziamento nell'ambito dell'azione chiave 1 – attività di mobilità a fini di apprendimento nel campo della gioventù.
    Maggiori informazioni sugli accreditamenti al seguente link: https://agenziagiovani.it/new-laccreditamento-nel-settore-gioventu/

N.B. Le organizzazioni e i gruppi informali di giovani possono inoltre aderire al programma senza presentare domanda, partecipando a un progetto come partner

Vuoi avere delle informazioni più approfondite su come preparare al meglio la tua candidatura? Guarda questo webinar
 


 

Scadenze 2023
Le associazioni o i gruppi informali di giovani che vogliono presentare di scambio giovanile Erasmus+, devono presentare la loro domanda entro le date indicate nella guida. Per il 2023  le scadenze sono le seguenti:
23 Febbraio ore 12:00 (orario di Bruxelles) per progetti da realizzare tra il 1° Giugno e il 31 Dicembre; 
4 Ottobre ore 12:00 (orario di Bruxelles) per progetti da realizzare tra il 1° Gennaio e il 31 Maggio. 
 

UN ESEMPIO DI SCAMBIO DI GIOVANI
Ascolta l'esperienza di Riccardo per avere un'idea più precisa di cosa possa essere uno Scambio di Giovani Erasmus+: guarda il video qui!


 

Registrati al Portale dei Giovani!

Utenti Privati

Registrati per tenere traccia di ciò che consulti, salvando le notizie più interessanti tra i preferiti

Enti e Organizzazioni

Registra la tua organizzazione per poter pubblicare e promuovere i tuoi eventi e/o le opportunità