Pubblicato da:Eurodesk Italy
Ultimo aggiornamento:09-07-2019

Più donne nella società e nell'economia dell'Europa - Premio CESE per la società civile

Più donne nella società e nell'economia dell'Europa - Premio CESE per la società civile

"Più donne nella società e nell'economia dell'Europa",  è il tema della  edizione 2019 del Premio promosso dal CESE, il Comitato Economico e Sociale Europeo, rivolto alle organizzazioni della società civile.

Destinatari
Il Premio CESE per la società civile è aperto a tutte le organizzazioni della società civile ("OSC") ufficialmente registrate nell'Unione europea e attive a livello locale, nazionale, regionale o europeo. È inoltre consentita la partecipazione di privati cittadini.

Attività ammissibili
Per essere ammissibili, le iniziative devono coprire almeno una delle seguenti linee di intervento:

•    la lotta contro gli stereotipi di genere, i pregiudizi e i comportamenti sociali discriminatori in tutti gli ambiti della vita economica e sociale, tra cui quelli che possono limitare lo sviluppo dei talenti naturali di donne e uomini e quelli legati alle loro scelte formative e professionali;
•    sensibilizzazione alle conseguenze degli stereotipi di genere prodotti dai contenuti mediatici;
•    lotta contro la segregazione orizzontale nel mercato del lavoro, per quanto riguarda sia i settori con una manodopera prevalentemente maschile, come la scienza e la tecnologia, sia quelli con una forte presenza femminile, e con retribuzioni spesso inferiori, come l'istruzione, l'assistenza sanitaria e il benessere;
•    lotta alla segregazione verticale nel mercato del lavoro, promozione delle pari opportunità per la partecipazione delle donne a posti di lavoro altamente qualificati e posizioni dirigenziali nei consigli di amministrazione;
•    lotta contro le dinamiche di segregazione di genere nell'istruzione e nella formazione;
•    promozione dell'imprenditoria femminile, in particolare nei settori non tradizionali, rafforzamento dell'accesso delle donne ai finanziamenti e gestione delle sfide cui devono far fronte le imprenditrici
•    sensibilizzazione in merito all'importanza dell'indipendenza economica delle donne;
•    lotta al divario retributivo e pensionistico di genere;
•    promozione della parità di genere nei processi decisionali;
•    attenzione alle esigenze specifiche delle donne con responsabilità familiari (bambini e adulti a carico), promozione di un equilibrio di genere tra vita professionale e vita privata, ad esempio attraverso iniziative di ripartizione equa dei compiti di assistenza e domestici e attraverso lo sviluppo di un'infrastruttura sociale ed economica abbordabile ed accessibile per l'esercizio di pari diritti (strutture di assistenza, modelli di lavoro, ecc.);
•    interventi finalizzati alle sfide specifiche che devono affrontare le donne vulnerabili, come le donne con scarse qualifiche, le madri sole, le lavoratrici che rientrano nel mercato del lavoro, le donne con disabilità, i migranti e le minoranze etniche;
•    sensibilizzazione, promozione dell'apprendimento reciproco e diffusione di buone pratiche in materia.

Premi

Il CESE prevede di assegnare un massimo di cinque premi. Il primo premio ha un valore di 14 000 EUR. L'importo del secondo, terzo, quarto e quinto premio è pari a 9 000 EUR. Se il primo posto è condiviso con più di un vincitore ex aequo, l'importo di ciascuno dei primi premi è il seguente: 11 500 EUR in caso di due primi premi, 10 600 EUR in caso di tre primi premi, 10 250 EUR in caso di quattro primi premi e 10 000 EUR in caso di cinque primi premi. Il CESE non è tenuto ad assegnare tutti e cinque i premi, e può anche decidere di non procedere affatto al conferimento del Premio CESE per la società civile.

La cerimonia di consegna dei premi si svolgerà l'11 e 12 dicembre 2019 durante la sessione plenaria del CESE. Alla cerimonia di premiazione saranno invitati due rappresentanti per ciascun vincitore, con viaggio e alloggio organizzati dal CESE in base alle norme che saranno comunicate ai vincitori in tempo utile
 

Scadenza
Il termine ultimo per l'invio delle candidature è venerdì 6 settembre 2019, alle ore 10:00 (CEST).
Onde evitare di sovraccaricare il sistema, si raccomanda di inviare la propria candidatura con congruo anticipo.
Le candidature possono essere redatte in una qualsiasi delle lingue ufficiali dell'UE. Tuttavia, nell'interesse di una maggiore celerità del processo di valutazione, il CESE gradirebbe ricevere il modulo di candidatura in inglese o in francese.

Contatti

Anna Comi, dipartimento Comunicazione del CESE
Tel. +32 2 546 93 67

o

Chantal Hocquet, dipartimento Comunicazione del CESE
Tel. +32 2 546 92 99

oppure ancora inviare un messaggio a civilsocietyprize@eesc.europa.eu
 

Più donne nella società e nell'economia dell'Europa - Premio CESE per la società civile