You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.
Scopri quali sono le opportunità di mobilità professionale all’estero
Ultimo aggiornamento: 14-07-2021 | Pubblicato da: Eurodesk Italy

Lavoro nel settore ICT in Europa

Lavoro nel settore ICT in Europa

Sempre più spesso capita di trovare offerte di lavoro nel campo delle ICT, ma di che si tratta e perché sembra essere un settore sempre più in evoluzione?
 

ICT sta per “Information Communication Technology” e in questa categoria rientrano lavoratori che conducono ricerche, pianificano, progettano, redigono, testano, forniscono consulenza e migliorano i sistemi di tecnologie dell’informazione, l’hardware, software etc…

Tra il 2006 ed il 2018 il settore ha conosciuto un importante sviluppo e il numero di occupati è cresciuto di poco più del 29% in Europa. Nel solo 2018 sono circa 3,5 milioni le persone che lavoravano nell’ICT ed il futuro sembra promettere bene.

Secondo infatti le previsioni del Cedefop:

  • Il tasso di occupazione per i professionisti delle TI dovrebbe crescere dell’11 % nel periodo 2018-2030, con la creazione di 395 000 posti di lavoro in Europa.
  • Associata al numero di coloro che lasceranno la professione nello stesso periodo (circa 1,2 milioni), questa crescita indica che tra il 2018 e il 2030 dovranno essere occupati 1,6 milioni di posti di lavoro nel settore delle TIC.
  • Il numero di professionisti delle TIC in possesso di qualifiche di medio livello rimarrà in linea di massima invariato al 23 % nel 2030.
  • Il numero di professionisti delle TIC in possesso di qualifiche di alto livello dovrebbe salire al 74 % nel 2030.

Per quanto riguarda il livello di istruzione, il profilo delle qualifiche dell'occupazione non cambierà molto nel periodo dal 2018 al 2030.  È un'occupazione in cui la maggior parte della forza lavoro è altamente qualificata.  Nel 2018, il 71% dei professionisti ICT aveva una qualifica di alto livello e si prevede che salirà al 74% nel 2030.  Un quarto della forza lavoro - il 25% - aveva qualifiche di livello medio nel 2018 e questo rimarrà più o meno invariato per attestarsi al 23% nel 2030.  La penetrazione dell'ICT nei processi aziendali, nella produzione e nei servizi sosterrà la tendenza a richiedere qualifiche elevate nel periodo dal 2018 al 2030.

La metà dei professionisti dell'ICT lavora nel settore dei servizi e l'altra metà in tutti gli altri settori dell'economia, specialmente nella produzione, nei servizi professionali e nei servizi finanziari e assicurativi.

La situazione in Europa però cambia da Paese a Paese. Nella mappa che segue è possibile vedere la situazione attuale in Europa.

 

Nel grafico che segue è invece possibile vedere le previsioni per ogni singolo Paese dell’Unione Europea.
Come si può vedere, la Slovacchia avrà una modesta crescita del settore nel prossimo decennio, mentre l’Olanda - al contrario - conoscerà un sensibile sviluppo del settore: 

 

Come leggere i dati: se il numero di opportunità di lavoro future è alto rispetto all'occupazione totale (per esempio per punteggi vicini a 100 significa che ci saranno molte più aperture di lavoro rispetto al numero di posti di lavoro attuali nelle occupazioni), diciamo che ci saranno alte prospettive di lavoro. Al contrario, se il punteggio è per esempio 30, il numero di aperture di lavoro relative all'occupazione attuale nell'occupazione sarà solo modesto.

Tutti i dati sono tratti da Skills Panorama - presentato dalla Commissione europea, Direzione generale per l'occupazione, gli affari sociali e l'inclusione e promosso dal Cedefop, il Centro europeo per lo sviluppo della formazione professionale.

Come trovare offerte di lavoro nel settore ICT in Europa
Uno dei punti di partenza per la ricerca di lavoro in Europa è EURES, il Portale europeo della mobilità professionale. Nella sua sezione "Cercare un lavoro" offre un’interfaccia per la ricerca di facile utilizzazione. Chi cerca lavoro può, ad esempio, scegliere un paese, una regione, una professione, un tipo di contratto o combinare vari criteri per trovare un impiego.  La banca dati EURES Job-search è aggiornata quotidianamente dai servizi europei per l’impiego e gli avvisi di posti vacanti restano pubblicati finché sono validi.

Siti di Riferimento

Registrati al Portale dei Giovani!

Utenti Privati

Registrati per tenere traccia di ciò che consulti, salvando le notizie più interessanti tra i preferiti

Enti e Organizzazioni

Registra la tua organizzazione per poter pubblicare e promuovere i tuoi eventi e/o le opportunità