Pubblicato da:Eurodesk Italy
Ultimo aggiornamento:12-06-2019

Documenti necessari per viaggiare in Europa

Documenti necessari per viaggiare in Europa

Schengen, Brexit, chiusura delle frontiere. viaggi di minori... sono dei temi che possono creare confusione quando dobbiamo prepararci a partire. Facciamo un po di chiarezza!

Schengen
Se sei un cittadino dell'UE, non sei tenuto a esibire la carta d'identità o il passaporto quando ti muovi all'interno dello spazio Schengen. 
Lo spazio Schengen senza frontiere comprende: Austria, Belgio, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Islanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica ceca, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera e Ungheria
Lo spazio non Schengen comprende: Bulgaria, Croazia, Cipro, Irlanda, Romania e Regno Unito.
Sebbene tu non abbia bisogno del passaporto per i controlli alle frontiere all'interno dello spazio Schengen, ti raccomandiamo di portarlo sempre con te (in alternativa è sufficiente la carta d'identità). In questo modo potrai dimostrare la tua identità, se necessario (in caso di controlli da parte della polizia, quando ti imbarchi in aereo, ecc.). I paesi Schengen dell'UE possono adottare norme nazionali che ti obbligano ad avere con te i documenti d'identità quando circoli sul loro territorio.
Patenti di guida, carte bancarie, carte Postepay o tesserini fiscali non sono accettati come documenti di viaggio o d'identità.

Controlli alle frontiere
Secondo la normativa Schengen, in circostanze eccezionali, ovvero in presenza di un grave rischio per l'ordine pubblico o la sicurezza interna, gli Stati membri hanno la possibilità di reintrodurre per un periodo di tempo limitato dei controlli alle frontiere.
 Maggiori informazionien con l'elenco dei paesi che hanno temporaneamente reintrodotto i controlli alle frontiere. Quando ti rechi in questi paesi assicurati di essere in possesso della carta d'identità o del passaporto. Ricordati anche che persino in circostanze normali potresti essere invitato ad esibire uno di questi documenti.

Quando viaggi da o verso un paese non appartenente allo spazio Schengen sei tenuto a presentare una carta d'identità o un passaporto in corso di validità. Prima di metterti in viaggio, verifica quali documenti devi avere per recarti al di fuori del tuo paese di residenza ed entrare nel paese non Schengen che intendi visitare.
 

Documenti di viaggio per i minori – Italia
I minori italiani viaggiano in Europa e all'estero con un documento individuale valido per l'espatrio: carta d'identità o passaporto (per paesi extra UE).
Fino al compimento dei 14 anni i minori italiani possono espatriare a condizione che:
viaggino accompagnati da almeno un genitore o da chi ne fa le veci
oppure, che venga menzionato sul passaporto, o su una dichiarazione di accompagnamento rilasciata da un'autorità competente (Questura in Italia e/o ufficio consolare all'estero), il nome della persona (fino ad un massimo di due), dell'ente o della compagnia di trasporto a cui i minori medesimi sono affidati.
Per rientrare in Italia, occorrono gli stessi documenti necessari per l'espatrio. 

Brexit - IN CASO DI MANCATO ACCORDO
I cittadini dell’UE avranno bisogno di un visto per entrare nel Regno Unito?
Il Regno Unito ha annunciato che i cittadini dell’UE potranno recarsi nel Regno Unito senza obbligo di visto per brevi soggiorni fino a tre mesi.
In quanto cittadino dell’UE sarai autorizzato a entrare nel Regno Unito utilizzando il passaporto o, per il momento, le carte d’identità nazionali. Dopo il 31 dicembre 2020 non sarà più possibile utilizzare la carta d’identità. Le autorità consolari del Regno Unito presenti nei vari paesi potranno fornire maggiori informazioni.

Documenti necessari per viaggiare in Europa