Pubblicato da:EUROSUD
Ultimo aggiornamento:17-09-2018

Corso di formazione a Gennaio in Romania dal 19 al 26.Tema principale : inclusione e multicultura

Corso di formazione a Gennaio in Romania dal 19 al 26.Tema principale : inclusione e multicultura

Il corso di formazione è basato sulla sensibilizzazione e promozione delle conoscenze sui diversi migranti e sulle culture dei rifugiati e sull'utilizzo degli incontri culturali come strumento positivo degli scambi di giovani attraverso  il programma KA1 del programma Erasmus +

 

Temi del corso di formazione:
La nostra organizzazione gestisce già progetti sulla tolleranza, la convivenza, la condivisione della diversità culturale, il multiculturalismo locale. La nostra esperienza è che, se in un progetto i rifugiati ei giovani locali partecipano insieme, possono godere della diversità culturale e imparare molto sulla cultura degli altri. I rifugiati e i migranti vivono ovunque nell'Unione europea. Da una parte sono viste come una grande sfida delle diverse società perché vanno contro le regole scritte e non scritte delle società principali, seguono un tale tipo di regole che non sono comprensibili per la maggioranza, che non vogliono essere integrate nel maggioranza, o se lo fanno, diventano estranei dalle loro comunità culturali e la maggioranza non li accetta neanche, sono visti come la gente dei migranti. Certo, dipende dal tipo di cultura dei migranti che incontriamo. Non c'è solo uno e non ci sono solo "migranti" o "rifugiati" persone come la maggior parte della società mainstream li vede. La maggior parte delle persone europee ha stereotipi e pregiudizi nei confronti della gente dei migranti e questi sono approcci generalizzati e per lo più negativi. Il nostro seminario per la creazione di partnership è finalizzato a riunire giovani lavoratori, animatori giovanili, responsabili di progetto direttamente con i giovani con background di migranti e rifugiati per esplorare insieme la cultura dei migranti, condividere gli approcci politici, culturali, educativi ed economici dei diversi paesi verso migranti e rifugiati e su come reagiscono migranti e rifugiati su questi stereotipi e pregiudizi. Dare una risposta a questi approcci attraverso la condivisione di metodi e tecniche su come i migranti, i rifugi e i giovani europei possono essere coinvolti insieme in progetti giovanili al fine di rompere stereotipi e pregiudizi e conoscere meglio la cultura degli altri.

 

Quindi progettiamo di creare una partnership tra le organizzazioni che si occupano della cooperazione tra migranti e giovani europei sostenendo il lavoro locale degli altri e inventando scambi di giovani insieme per due motivi:
- I giovani migranti e rifugiati provenienti da culture diverse di paesi diversi possono incontrarsi e condividere il proprio bagaglio culturale. Forse in questo modo possono capire di più le loro radici e ottenere punti di vista positivi per il loro futuro.
- I giovani europei e dei migranti possono conoscersi più a vicenda e utilizzare la cultura dei migranti come strumento positivo durante gli scambi giovanili.

L'obiettivo generale di questo corso di formazione è quello di fornire spazio e opportunità agli operatori giovanili, ai leader dei giovani delle comunità europee e dei migranti di lavorare insieme, condividere le loro informazioni e conoscenze sulle culture dei migranti, per rompere stereotipi e pregiudizi riguardanti la gente dei migranti e condividere esperienze su come lavorare insieme ai giovani europei e dei migranti. Familiarizzare con le diverse culture dei migranti e usarle come strumento positivo nel lavoro giovanile. Stabilire partenariati e inventare scambi di giovani insieme al fine di coinvolgere i giovani delle comunità europee e dei migranti per agire insieme e acquisire conoscenze sulle culture dei migranti.

Gli obiettivi di apprendimento del corso di formazione sono:
- Condividere ed esplorare insieme i diversi elementi delle culture dei migranti e dei rifugiati nei diversi paesi;
- Comprendere l'impatto sulla cultura dei migranti nella cultura tradizionale al fine di riconoscere il reciproco apprendimento interculturale tra le comunità europee e quelle dei migranti e dei rifugiati;
 - Condividere metodi e tecniche di lavoro con i giovani europei e migranti e rifugiati insieme per rompere stereotipi e pregiudizi;
- ideare scambi di giovani insieme al fine di coinvolgere i giovani delle comunità europee, dei migranti e dei rifugiati per agire insieme e acquisire conoscenze sulle culture dei migranti;
- Costruire una solida partnership tra le organizzazioni rappresentate

 

Metodologia:
Durante lo scambio di giovani verranno utilizzate metodologie quali: gruppi di lavoro, teambuilding
attività, giochi di ruolo, workshop creativi, gruppi di riflessione. Come risultato del progetto,
i partecipanti effettueranno una mostra pubblica con il loro lavoro sul tema della parità di genere.

 

Chi può partecipare al corso di formazione:
- rappresentare i bisogni formativi delle organizzazioni partner e personali
;
- rappresentare i bisogni, le aspettative e l'interesse dei giovani europei e dei migranti con cui lavorano quotidianamente;
- avere esperienze di lavoro con i giovani europei e migranti e rifugiati insieme;
- rappresentare la cultura di un migrante di ciò che conosce da vicino o che appartiene;
- essere in grado di comunicare in inglese;
- essere pronti a correre e partecipare agli scambi di giovani con i loro gruppi target dopo il PBS;
- essere pronti ad adattare i metodi e le tecniche apprese durante il PBS nella loro attività giovanile quotidiana;
- essere pronto a far parte di una rete internazionale per almeno 2 anni ed essere un membro attivo.

Contatti

Luogo
SFANTU GHEORGHE, ROMANIA
 

Alloggio

Pensiunea Bobo Panzio


Età : 18 – 25

ARR. DAY 19TH   JANUARY    DEP. DAY 26TH

Rimborso viaggio pari a 275 euro
 

Condizioni
Spese coperte da Erasmus+.
​Contributo di partecipazione per associazione di invio pari a 50 euro.
Si precisa che la quota  copre le spese di gestione scambio-progetto, invio documenti in originale youthpass, rimborso e spese di pubblicazione call su website, oltre a finanziare la attività locali svolte dall'associazione.​

 

Email eurosudngo@gmail.com
Mobile:+39 3398659954
Facebook: https://www.facebook.com/groups/172127159615558

Siti di Riferimento

Corso di formazione a Gennaio in Romania dal 19 al 26.Tema principale : inclusione e multicultura