Questa Scheda è Scaduta.
Pubblicato da:Lunaria
Ultimo aggiornamento:10-07-2019

Come usiamo i social networks: lo scambio Disposable Things

Come usiamo i social networks: lo scambio Disposable Things

Che importanza diamo ai social media? Influenzano il nostro comportamento? Registrare un evento è davvero più importante che viverlo? La nostra realtà è davvero costantemente filtrata attraverso lo schermo di uno smartphone?


Obiettivi degli scambi
«Disposable Things» ha l’obiettivo di far riflettere i partecipanti sull’utilizzo di smartphone e social media (Facebook, Twitter, Instagram), ragionando in particolare sull’impatto che queste nuove tecnologie hanno sulla nostra vita quotidiana, influenzando il modo in cui ci relazioniamo in società. 
L’idea deriva da una constatazione circa il comportamento dei giovani che partecipano ai nostri progetti: questi strumenti sono sempre più presenti nelle nostre attività ed influenzano in una certa misura sia le dinamiche di progetto, che le relazioni tra i partecipanti.

I partecipanti avranno la possibilità:

  • esprimere i propri punti di vista sull’uso responsabile e consapevole degli strumenti di comunicazione, delle sue numerose derive e opportunità;
  • sviluppare una prospettiva critica verso i nostri comportamenti virtuali;
  • sviluppare la propria autostima, attraverso workshop manuali e creativi
  • analizzare i diversi media / social networks;
  • sviluppare un primo approccio all’educazione ai media;
  • partecipare al workshop di fotografia sull’importanza dell’immagine in una società visiva “connessa”;
  • passare 24h totalmente disconnesso e in piena natura;
  • realizzare una campagna mediatica sull’uso responsabile dei social networks e degli smartphone;
  • discutere sull’utilizzo eccessivo dei social network e dei media;
  • condividere il lavoro con la comunità locale, attraverso una mostra.

Attraverso i metodi dell’educazione non formale e artistici, i partecipanti svilupperanno una mentalità critica e impareranno come questi argomenti vengono trattati nei diversi Paesi europei. 
I workshop creativi saranno guidati da un artista esperto di immagini attraverso la fotografia, le arti visive, il fotomontaggio, etc., con lo scopo di farle proprie e utilizzarle come strumento di comunicazione.
Infine, sarà realizzata una campagna mediatica per sensibilizzare sull’utilizzo responsabile dei social networks e degli smartphone, che si concretizzerà anche in una mostra pubblica finale.

Per avere maggiori informazioni, scarica la descrizione di progetto! 

Quando e per chi?
Siamo alla ricerca di 3 partecipanti interessati al tema, di età compresa tra i 16 e i 25 anni, che formeranno un gruppo internazionale con altri ragazzi provenienti da Belgio, Italia, Finlandia, Romania e Portogallo. Il gruppo avrà una provenienza sociale e culturale diversificata.

Lo scambio si terrà da martedì 27 agosto a lunedì 9 settembre 2019 a Marche-en-Famenne, una vivace cittadina semi-rurale, situata nella parte francofona del Belgio.

Disposable Things YE: dal 27 agosto al 9 settembre 2019. Per partecipare allo scambio scarica l’Application Form dal nostro sito ed inviala entro il 15 luglio 2019 all’indirizzo scambi@lunaria.org, specificando nell’oggetto “DISPOSABLE THINGS_YE”.
Ai partecipanti minorenni è inoltre richiesto di compilare anche il modulo aggiuntivo Parental Authorization.
Inoltre, per la sicurezza dei partecipanti e per consentire di organizzare al meglio lo scambio, ai partecipanti è richiesto di compilare attentamente anche il Medical Sheet.

Un progetto ERASMUS+
Il progetto è finanziato dal programma Europeo ERASMUS+ e ai partecipanti sarà garantito il vitto e l’alloggio gratuiti. Il viaggio prevede un rimborso per le spese di viaggio fino ad un massimo di 275 Euro.

Contatti

scambi@lunaria.org 

0039 068841880 
Via Buonarroti 39, 00185 Roma (RM)

Come usiamo i social networks: lo scambio Disposable Things