Pubblicato da:Eurodesk Italy
Ultimo aggiornamento:19-11-2020

Spazio europeo dell'istruzione superiore: conferenza ministeriale di Roma

Spazio europeo dell'istruzione superiore: conferenza ministeriale di Roma

Oggi, 19 novembre, i 48 Ministri dell'Istruzione dello spazio europeo dell'istruzione superiore si riuniscono in formato virtuale in occasione della conferenza ministeriale di Roma. Accoglieranno San Marino quale nuovo membro e adotteranno il comunicato di Roma, che delinea la visione per il 2030 di uno spazio europeo dell'istruzione superiore inclusivo, innovativo e interconnesso, quale contributo fondamentale agli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.

L'ultima relazione sull'attuazione del processo di Bologna, appena pubblicata, mostra che sono stati compiuti progressi importanti in una serie di ambiti, come l’armonizzazione delle strutture dei diplomi, l’istituzione di sistemi affidabili di garanzia della qualità e la creazione di un ambiente favorevole all'internazionalizzazione, ma che occorre lavorare di più su molti temi, in quanto l'istruzione superiore europea è lungi dall'essere sufficientemente inclusiva e incentrata sul discente. Un'interpretazione comune dei valori fondamentali e accademici condivisi non si può più dare per scontata.

Il comunicato di Roma è pienamente in linea con la visione per l'istruzione superiore della Commissione, illustrata nelle recenti comunicazioni sulla realizzazione di uno spazio europeo dell'istruzione entro il 2025, il piano d'azione per l'istruzione digitale e su un nuovo spazio europeo della ricerca.

 

 

Spazio europeo dell'istruzione superiore: conferenza ministeriale di Roma