You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.
   Ultimo aggiornamento: 01-08-2022 | Pubblicato da: Eurodesk Italy

Sondaggio su media e notizie 2022

Sondaggio su media e notizie 2022

Un'indagine Eurobarometro appena pubblicata analizza in modo approfondito le abitudini dei media, la fiducia nelle diverse fonti mediatiche e l'atteggiamento nei confronti della minaccia della disinformazione. Secondo l'Eurobarometro, i cittadini europei si fidano maggiormente dei media tradizionali e della carta stampata come fonte di notizie rispetto alle piattaforme di notizie online. La televisione domina come fonte primaria di notizie (75%) e questo è particolarmente vero per le generazioni più anziane. Nel complesso, le stazioni radiotelevisive pubbliche sono la fonte di notizie più affidabile nell'UE (49%), seguite dalla stampa scritta (39%) e dalle stazioni radiotelevisive private (27%). Il 72% di tutti gli intervistati ricorda di aver letto, visto o sentito parlare di recente dell'Unione europea, sulla stampa, su Internet, in televisione o alla radio.

La percezione che i cittadini hanno dell'Unione europea e del Parlamento europeo è influenzata da ciò che vedono, sentono e leggono nei vari media.

Ipsos European Public Affairs ha intervistato un campione rappresentativo di cittadini dell'UE, di età pari o superiore ai 15 anni, in ciascuno dei 27 Stati membri dell'Unione europea. Tra il 26 aprile e l'11 maggio 2022, sono state completate 53.347 interviste tramite computer-assisted web interviewing (CAWI), utilizzando i panel online di Ipsos e la sua rete di partner.

I risultati dell'UE sono ponderati in base alle dimensioni della popolazione di ciascun Paese.

Registrati al Portale dei Giovani!

Utenti Privati

Registrati per tenere traccia di ciò che consulti, salvando le notizie più interessanti tra i preferiti

Enti e Organizzazioni

Registra la tua organizzazione per poter pubblicare e promuovere i tuoi eventi e/o le opportunità