Pubblicato da:Eurodesk Italy
Ultimo aggiornamento:06-02-2019

Erasmus+: nuovo status per la Serbia

Erasmus+: nuovo status per la Serbia

Il commissario per l'istruzione, la cultura, la gioventù e lo sport, Tibor Navracsics e il ministro dell'istruzione, della scienza e dello sviluppo tecnologico della Serbia, Mladen Šarčević, hanno firmato un accordo per migliorare la partecipazione della Serbia al programma Erasmus+. La cerimonia della firma si è svolta a Bruxelles e segna il passaggio della Serbia da partner a paese aderente al programma nell'ambito di Erasmus+.

La Serbia è già un partner attivo nel programma Erasmus +: dal 2014 circa 7000 studenti e personale serbi hanno vissuto un periodo di apprendimento all'estero e circa 4.300 europei sono andati in Serbia per studiare o insegnare. Diventando un paese membro del programma Erasmus +, la Serbia partecipa a Erasmus+ su un piano di parità con gli Stati membri dell'UE, come già avviene per Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Turchia e ex Repubblica iugoslava di Macedonia. La Serbia ha iniziato i preparativi per diventare un Paese aderente al programma nel 2016.

 

Erasmus+: nuovo status per la Serbia