Questa Scheda è Scaduta.
Pubblicato da:Eurodesk Italy
Ultimo aggiornamento:11-01-2019

Borse di studio sull’Unione economica e monetaria europea

Borse di studio sull’Unione economica e monetaria europea

Per celebrare i 20 anni dall'introduzione dell'euro, la Banca Centrale Europea assegna fino a cinque borse di studio Lamfalussy - ognuna del valore di 10.000 euro - a ricercatori che lavoreranno su progetti relativi all'architettura e alle prestazioni dell'Unione economica e monetaria (EMU) nel 2019.

Ai candidati prescelti verrà chiesto di scrivere nel corso del 2019 una ricerca su uno dei seguenti tre argomenti:
1. Completamento dell’EMU
2. Politica monetaria della BCE
3. Interazioni tra la politica monetaria unica e le politiche prudenziali nell'area dell'euro

Si prevede che i borsisti di Lamfalussy presentino i loro lavori a conferenze del settore e, in ultima analisi, li facciano pubblicare nella serie Working Papers della BCE e nelle principali riviste peer-reviewed.

I candidati non devono avere più di 36 anni alla scadenza della candidatura. In particolare, si incoraggiano a presentare domanda gli studenti di Dottorato la cui ricerca è in una fase molto avanzata e ricercatori a livello di assistente universitario.

La candidatura va inviata via e-mail a lamfalussy.fellowships@ecb.europa.eu prima delle 24:00 CET del 31 gennaio 2019.

Siti di Riferimento

Borse di studio sull’Unione economica e monetaria europea