Eventi

Progetto DADA - Buone pratiche per la promozione del territorio

Giovedì15Novembre2018
Giovedì15Novembre2018
15:00 -    17:00

Evento promosso da: Ambito Territoriale n. 15 - Comune di Macerata

Struttura che ospita l'evento: Aula 11 del Polo Didattico “L. Bertelli”, P.le Bertelli 1, Macerata

Indirizzo: Polo Didattico “L. Bertelli”

Località: Macerata

Provincia: Macerata

Regione: default

Descrizione dell'evento:

Un nuovo incontro tematico a cura del Progetto DADA – Distretto Attività Diffuse Integrative Internazionale che  si avvale del cofinanziamento della Regione Marche e del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

L'incontro si terrà Giovedì 15 Novembre 2018, dalle 15:00 alle 17:00, presso l'Aula 11 del Polo Didattico “L. Bertelli”, P.le Bertelli 1, Macerata.
L'evento è gratuito e ad ingresso libero e tutta la cittadinanza è invitata a partecipare .

E' previsto un attestato per i partecipanti.

 L’incontro è organizzato in collaborazione con corso di Cultural Heritage   Management, corso di laurea magistrale in ITourDeM (International Tourism   and Destination Management), II anno dell’Università di Macerata.

 All'evento interverranno due giovani e talentuosi ragazzi: Luis   Marreiros(portoghese, attore e regista di teatro; attualmente volontario del   Servizio Civile Nazionale presso l'Ecomuseo Villa Ficana) e Francisco   Gabriel Garcia Marin (spagnolo, laureato in Management dei Beni Culturali   all'Università di Murcia; attualmente Volontario Europeo presso L'Ecomuseo   Villa Ficana).

 Si parlerà delle “buone pratiche” per la promozione dei territori e delle attività di alcuni musei spagnoli e francesi, ambito in cui hanno svolto precedenti esperienze i volontari e che possono essere proposte in ambito locale attraverso un lavoro congiunto tra giovani europei e giovani italiani. Sarà inoltre raccontato il Progetto Ecomuseo delle Case di Terra Villa Ficana, attraverso i numerosi eventi, laboratori e visite guidate che stanno contribuendo ad incrementarne la popolarità: è proprio grazie alla gestione e alle idee dei giovani volontari che questo trend sta continuando a crescere in maniera esponenziale.