Questa Scheda è Scaduta.
Pubblicato da:IBO Italia
Ultimo aggiornamento:11-08-2017

SVE | Dieci mesi in Polonia fra ippoterapia e arte per bambini con disabilità

SVE | Dieci mesi in Polonia fra ippoterapia e arte per bambini con disabilità

Un progetto di Servizio Volontario Europeo in un luogo speciale e unico, dove bambini e ragazzi con disabilità possono sperimentare relazioni, autonomia, apprendimento e condivisione. Dove le barriere vengono superate, dove si cresce e si impara l’uno dall’altro. Età: 17 – 31 anni. Periodo: settembre 2017 – giugno 2018. Scadenza candidature: 30 giugno.

Titolo progetto:Volunteering in rehabilitation centre for disabled children
Associazione sending: IBO Italia
Associazione Coordinating: Stowarzyszenie Promocji Wolontariatu
Associazione Hosting: Helenów (www.helenow.pl)

Contesto, progetto e realtà ospitante

Il progetto si svolge presso il Centro  “Helenów” è un complesso di diverse unità dedicate a bambini e giovani con disabilità. In un territorio molto ampio (16 ettari) sono presenti: una scuola materna, una scuola elementare, un liceo, una scuola professionale e un centro di riabilitazione. Il centro offre formazione e riabilitazione anche atrtaverso percorsi di arte, musica e ippoterapia. Ogni anno circa 200 bambini e giovani frequintano e/o vivono presso il Centro “Helenów”. L’organizzazione ha ospitato 34 volontari SVE in Polonia dal 2005.

Ruolo e attività dei volontari

Il ruolo principale dei volontari sarà quello di sostenere gli assistenti, educatori e terapisti delle diverse unità. Nello specifico:

  • Ippoterapia: i volontari aiuteranno a preparare i cavalli per le sessioni e prendersi cura di loro dopo le sessioni, assistere terapisti e bambini.  (I volontari non devono aver paura degli animali ed essere disposti a lavorare con loro. Le sessioni sono tutto l’anno, anche in inverno).
  • Arte e musicoterapia: qui i volontari avranno la possibilità di interagire con la maggior parte adolescenti che hanno terminato o stanno per terminare l’istruzione scolastica.
  • Prendersi cura dei bambini e dei giovani durante i loro spostamenti fra i vari luoghi del centro.

Inoltre, a seconda degli interessi, dell’iniziativa, del coinvolgimento e del livello di lingua polacca imparata, ci sarà la possibilità di:

  • aiutare nell’organizzazione di attività dopo-scuola o supportao scolastico;
  • aiutare nelle attività di autonomia;
  • organizzare attività per il tempo libero e durante escursioni e gite;
  • organizzare e gestire laboratori di lingua (insegnamento delle lingue straniere in modo informale attraverso giochi);
  • organizzare e gestire workshop presentando il proprio paese.

Vitto, alloggio e informazioni pratiche

  • Sistemazione: un appartamento, all’interno del terriotrio del Centro,  condiviso con gli altri volontari composto da 3 camere, cucina, bagno.
  • Pasti: durante i giorni lavorativi i 3 pasti vengono serviti in mensa. Durante i giorni liberi, (fine settimana e gli altri giorni festivi) i volontari potranno usufruire della cucina a disposizione nel loro appartamento.
  • Orari: i volontari di solito lavorano dal lunedi al venerdì per non più di 35 ore settimanali. A volte anche durante il fine settimana in occasione di alcuni eventi organizzati
  • Trasporti: Il centro di Varsavia è raggiungibile con i mezzi di trasporto ogni 15 minuti.

Coperture costi e pocket money

  • Pocket Money: ogni volontario riceve 85 euro al mese secondo le norme del programma Erasmus +
  • Vitto: i volontari avranno un budget ad hoc per il vitto dato mensilmente insieme al pocket money.
  • Trasporti: I volontari avranno a disposizione abbonamenti mensili, valido per autobus, tram, treni, metropolitana durante l’intero servizio.
  • Copertura Viaggio: il budget Travel è di 275 euro (andata e ritorno).

Requisiti

  • Età: 17 – 31 anni (non compiuti)
  • Preferibile formazione o esperienza in ambito educativo e/pedagogico; abilità atistiche; esperienza con minori disabili
  • Preferibile attitudine al contatto con cavalli

Come candidarsi

Per candidarsi è necessario invia CV con foto e lettera di motivazione in inglese a elisa.squarzoni@iboitalia.org

Scadenza candidature: venerdì 30 giugno

Contatti

Elisa Squarzoni – Responsabile Servizio Civile e SVE
0532 243279 | elisa.squarzoni@iboitalia.org

SVE | Dieci mesi in Polonia fra ippoterapia e arte per bambini con disabilità