Pubblicato da:Eurodesk Italy
Ultimo aggiornamento:11-01-2017

Erasmus+ Dialogo Strutturato: incontri tra giovani e responsabili (Ka3) - Prossima scadenza 2 Febbraio 2017

Erasmus+ Dialogo Strutturato: incontri tra giovani e responsabili  (Ka3) - Prossima scadenza 2 Febbraio 2017

Nell’ambito dell’obiettivo comunitario di ridurre la distanza tra giovani ed istituzioni europee, di armonizzare le politiche dei Paesi membri in materia di gioventù e di coinvolgere direttamente i giovani nelle decisioni che li toccano da vicino, il programma Erasmus+ favorisce con la Key Action 3 l’incontro tra i giovani e i responsabili delle politiche per la gioventù. Questa azione promuove la partecipazione attiva dei giovani alla vita democratica e incoraggia il dibattito su questioni riguardanti i temi e le priorità stabilite dal dialogo strutturato e dal rinnovato quadro politico nel settore della gioventù. "Dialogo strutturato" è la definizione che viene utilizzata per le discussioni tra i giovani e i decisori delle politiche per la gioventù per ottenere risultati utili per il processo di decisione politica. 
L’Azione consente di realizzare alcune possibili attività:

  • meeting di informazione, dibattito e consultazione tra giovani e decision makers della gioventù;
  • consultazioni di giovani;
  • meeting di preparazione alla Conferenza europea sulla gioventu’.


Le attività che ricevono sostegno nel quadro di questa azione possono essere:
- incontri nazionali e seminari transnazionali che offrono spazio all'informazione, il dibattito e la partecipazione attiva dei giovani su temi legati al Dialogo Strutturato o alla Strategia UE per i Giovani;
-incontri nazionali di preparazione e seminari transnazionali per le Conferenze Giovanili ufficiali organizzate durante il semestre di turno degli Stati membri per la Presidenza dell'Unione Europea;
- eventi che promuovono dibattiti e informazione sul tema delle politiche giovanili collegati ad attività organizzate durante la Settimana Europea dei Giovani;
- consultazioni dei giovani per scoprire le loro esigenze rispetto alla partecipazione alla vita democratica (consultazioni online, sondaggi di opinione, etc.);
- incontri e seminari, eventi informativi o dibattiti tra giovani e responsabili decisionali e giovani esperti , sul tema della partecipazione alla vita democratica;
- eventi volti a simulare il funzionamento delle istituzioni democratiche e il ruolo dei decisori nell'ambito di queste istituzioni.
Attività guidate dai giovani: i giovani devono essere attivamente coinvolti in tutte le fasi del progetto, dalla preparazione al follow-up. 

Cosa non è finanziabile in quest'azione
Le seguenti attività non sono considerate ammissibili per finanziamenti nel quadro del Dialogo Strutturato:
- incontri istituzionali di organizzazioni e reti;
- eventi legati al mondo della politica.

Chi può partecipare 
Può partecipare qualsiasi organizzazione o associazione senza scopo di lucro, ONG, ONG europea giovanile, Consiglio giovanile nazionale, organismo pubblico a livello locale, con sede in un Paese del Programma:
- 28 Stati membri dell'Unione Europea;
- paesi EFTA/EEA: Islanda, Liechtenstein, Norvegia;
- paesi candidati UE: Turchia, ex Repubblica Yugoslava di Macedonia.
o  in un paese terzo confinante con l'UE (regioni da 1 a 4; cfr. sezione "Paesi ammissibili" nella parte A della Guida di seguito allegata). Le organizzazioni dei paesi terzi possono prendere parte al progetto solo in quanto partner (non come richiedenti).

 

Per incontri internazionali, l'attività deve coinvolgere almeno due organizzazioni partecipanti da almeno due diversi paesi, di cui almeno uno è un Paese del Programma.
Per incontri nazionali, l'attività deve coinvolgere un'organizzazione da un Paese del Programma.

Come presentare un progetto
La  candidatura avviene attraverso un modulo di candidatura elettronico, e-form, predisposto dalla Commissione europea comune a tutti i Paesi. Per maggiori informazioni leggere attentamente la sezione Come Partecipare del portale italiano del programma. 

Durata
Il progetto può avere una durata da 3 a 24 mesi e svolgersi nel paese dell'organizzazione che presenta la candidatura.

Partecipanti
Deve coinvolgere almeno 30 giovani tra i 13 e i 30 anni, dai paesi coinvolti nel progetto. Qualora il progetto preveda la partecipazione di decisori o esperti del settore giovanile, l'età di questi partecipanti, così come la loro provenienza geografica, è irrilevante. 

Contributo Erasmus
La sovvenzione massima prevista per un incontro nel quadro del Dialogo Strutturato è di 50.000 euro.

Scadenze
I richiedenti devono presentare la loro domanda di sovvenzione entro le seguenti date:
-  2 febbraio ore 12:00 (mezzogiorno, ora di Bruxelles) per i progetti che iniziano tra il 1° maggio e il 30 settembre dello stesso anno;
-  26 aprile ore 12 (mezzogiorno, ora di Bruxelles) per i progetti che iniziano tra il 1° agosto e il 31 dicembre dello stesso anno;
- 4 ottobre ore 12:00 (mezzogiorno, ora di Bruxelles) per i progetti che iniziano tra il 1° gennaio e il 31 maggio dell'anno seguente. 

Per ulteriori informazioni prendere in visione il programma Erasmus+ o contattare l'Agenzia nazionale Giovani.

Fonte: Database Eurodesk dei Programmi Europei. 

Contatti

Agenzia Nazionale per i Giovani
Via Sabotino 4
00195 Roma
Telefono: +39 0637591201
Email: comunicazione@agenziagiovani.it
Sito Web: www.agenziagiovani.it

Erasmus+ Dialogo Strutturato: incontri tra giovani e responsabili  (Ka3) - Prossima scadenza 2 Febbraio 2017