Pubblicato da:EUROSUD
Ultimo aggiornamento:15-01-2018

Training Course Erasmus+ CULINARY DIPLOMACY 15 – 25 Marzo in Slovacchia

Training Course Erasmus+ CULINARY DIPLOMACY  15 – 25 Marzo in Slovacchia

Scopo principale della settimana di formazione è "promuovere l'uso del cibo e della cucina tradizionale  come strumento per creare la comprensione interculturale nella speranza di migliorare le interazioni e la tolleranza, per godere della diversità delle nazioni e delle culture".

Uno scambio giovanile internazionale che raccoglie i giovani con interesse per la gastronomia, il cibo, la diplomazia e per conoscere altre culture attraverso le loro cucine. Il cibo è una parte universalmente vitale della nostra vita, che rappresenta la storia, le tradizioni e la cultura. Ognuno di noi fa affidamento sul cibo non solo per sopravvivere, ma per confortarsi, comunicare con gli altri e connetterci con i nostri antenati. Il potere e la connessione del cibo e del nazionalismo ci portano a considerare il potenziale dell'utilizzo di questo collegamento come strumento di educazione e comprensione interculturale.

Durante lo scambio giovanile lavoreremo con il concetto, che qui viene chiamato "diplomazia culinaria", come l'uso del cibo e della cucina come strumento per creare una comprensione interculturale nella speranza di migliorare le interazioni e la cooperazione.

Durante lo scambio esploreremo, tuttavia, la sua popolarità si sta diffondendo e c'è un potenziale per un uso molto più esteso nel futuro dell'educazione interculturale e della comprensione. Durante lo scambio, esploreremo questo concetto, condivideremo le nostre cucine e l'impatto del cibo sulle culture e la storia dei paesi.

Le parti principali di questa attività sono focalizzate su cibo, gastronomia e gastrodiplomazia. Il cibo unisce le persone. Nel corso del tempo, le cucine nazionali si sono diffuse organicamente attraverso la migrazione, le rotte commerciali e la globalizzazione. Altri sono stati deliberatamente confezionati e consegnati al pubblico straniero - sia da attori statali che non statali - come mezzo per esprimere la cultura ei valori di un paese. Questa forma di diplomazia culturale, sia deliberata che non intenzionale, è stata coniata "gastrodiplomazia". La gastrodiplomazia è la pratica della condivisione del patrimonio culturale di un paese attraverso il cibo. Paesi come la Corea del Sud, il Perù, la Tailandia e la Malesia hanno riconosciuto le qualità seduttive che il cibo può avere e stanno sfruttando questo straordinario mezzo di diplomazia culturale per aumentare il commercio, gli investimenti economici e il turismo, nonché per potenziare il soft power.

CULINARY DIPLOMACY offre ai cittadini stranieri l'opportunità di interagire con altre culture attraverso il cibo, spesso a distanza. Questa forma di marchio nazionale commestibile è una tendenza crescente nella diplomazia pubblica. Vogliamo fare una buona promozione al programma perché crediamo fortemente che la mobilità giovanile stia aprendo gli occhi e che aumenti le possibilità per i giovani di migliorare la vita. Ci sarà anche un'ottima copertura mediatica per il festival e quindi anche per il progetto

Contatti

Metodologia:
Tutto il corso di formazione si baserà su approcci di istruzione 
non formali .

Tutte le attività di educazione previste saranno basate su metodi di apprendimento non formale e sono moltissime, solo per citarne alcune :laboratori di cucina, visite studio, attività all’aria aperta, workshop, etc.. Le attività si svolgeranno nella cittadina di Presov  presso SSOŠ (Istituto Alberghiero )I partecipanti avranno sempre un ruolo attivo e saranno il più possibile all’aria aperta!
 

Profilo dei partecipanti:
Il corso di formazione sarà sviluppato in lingua inglese! Quindi tutti i partecipanti devono essere in grado di partecipare attivamente.
 
Date: 15 – 24 Marzo 2018

• 14  MARZO 2018 – giorno dedicato agli arrivi
• 25 MARZO 2018 – giorno dedicato alle partenze


Rimborso viaggio pari a 275 euro

 

Condizioni
Spese coperte da Erasmus+.
​Contributo di partecipazione per associazione di invio pari a 50 euro.
Si precisa che la quota  copre le spese di gestione scambio-progetto, invio documenti in originale youthpass, rimborso e spese di pubblicazione call su website, oltre a finanziare la attività locali svolte dall'associazione.​

Siti di Riferimento

Training Course Erasmus+ CULINARY DIPLOMACY  15 – 25 Marzo in Slovacchia