Pubblicato da:Eurodesk Italy
Ultimo aggiornamento:04-07-2018

Il Parlamento Europeo vieta i tirocini non retribuiti!

Il Parlamento Europeo vieta i tirocini non retribuiti!

Il 2 luglio l'Ufficio del Parlamento europeo ha deciso che tutti i tirocinanti al Parlamento Europeo verranno retribuiti. Questa decisione è una vittoria per i sostenitori dei diritti degli stagisti. L'Intergruppo Gioventù al Parlamento Europeo ha da tempo richiesto tirocini equi.

Circa un quarto degli stagisti negli uffici dei deputati al Parlamento europeo sono attualmente pagati meno di 600 euro.

L'Ufficio di presidenza del Parlamento Europeo ha adottato i principi chiave per rivedere il quadro relativo ai tirocinanti negli uffici dei deputati al Parlamento Europeo. In futuro, gli stagisti verranno assunti direttamente dal PE e le loro condizioni saranno in linea con i tirocini che si svolgono nell'amministrazione del Parlamento: i "tirocinanti Schuman" infatti, vengono retribuiti circa 1250 euro al mese e sono coperti da un'assicurazione sanitaria. Sia i laureati che gli studenti avranno la possibilità di svolgere tirocini con i parlamentari europei per un periodo fino a sei mesi. I deputati potranno avere un solo stagista alla volta.

Questi principi verranno ora convertiti in norme specifiche.

 

 

Siti di Riferimento

Il Parlamento Europeo vieta i tirocini non retribuiti!