Pubblicato da:Eurodesk Italy
Ultimo aggiornamento:09-04-2018

I giovani e le scienze 2018: proclamati i vincitori per l’Italia

 I giovani e le scienze 2018: proclamati i vincitori per l’Italia

Tre studenti di Torino e tre studenti di Rimini sono i vincitori della selezione italiana del concorso europeo “I giovani e le scienze”, promosso dalla Direzione Generale Ricerca della Commissione Europea e organizzato in Italia da FAST-Federazione delle Associazioni Scientifiche e Tecniche.

I giovani studenti parteciperanno a EUCYS – European Union Contest for Young Scientists, la finale del concorso dell’Unione Europea dei giovani scienziati, che si terrà quest’anno a Dublino dal 14 al 19 settembre 2018.

Le invenzioni 2018 degli studenti italiani partecipanti al concorso “I giovani e le scienze” sono state presentate a Milano nel corso di una mostra aperta al pubblico. Queste includevano un’innovativa applicazione per ipovedenti; un’app per ridurre lo spreco alimentare; un sistema di sensori per la schiena che sostituisce il busto; un alimentatore mobile per creare aule di informatica più sicure e attrezzate; uno stent pericardico che riduce i problemi post-operatori; un sistema per monitorare la salute delle piante e molto altro ancora.

In 30 anni di edizioni, il concorso “I giovani e le scienze” ha visto la partecipazione di 5412 ragazze e ragazzi italiani e la presentazione di 2401 progetti, con ben 867 lavori selezionati per le finali.

Quest’anno la selezione italiana del concorso ha lanciato anche il “Forum Giovani Scienziati”: una nuova idea di sinergia tra i nuovi partecipanti al concorso e quelli delle passate edizioni, per formare una vera community di cervelli di qualità per collaborare a temi di ricerca e innovazione.

 

Siti di Riferimento

 I giovani e le scienze 2018: proclamati i vincitori per l’Italia