Eventi

I programmi e gli strumenti europei per la mobilità transnazionale

Martedì19Dicembre2017
Martedì19Dicembre2017
09:30 -    13:30

Evento promosso da: Università degli Studi di Bari Aldo Moro

Struttura che ospita l'evento: Palazzo Del Prete

Indirizzo: Piazza Cesare Battisti, 1 – Bari

Località: Bari

Provincia: Bari

Regione: Puglia

Descrizione dell'evento:

Registrazioni obbligatoria all'evento: http://www.eurodesk.it/Tools/reg_bari

La promozione dell’apprendimento permanente e della libera circolazione dei cittadini per motivi di studio o di lavoro sono i due obiettivi attorno cui ruotano le politiche europee attuate nel corso degli ultimi anni in ambito educativo, formativo e del lavoro.

Il conseguimento di tali obiettivi si basa, innanzitutto, su una maggiore trasparenza e comparabilità delle qualificazioni in tutta l’Unione europea. A supporto delle suddette politiche sono stati elaborati ed implementati una serie di strumenti europei per la trasparenza e comparabilità delle qualificazioni per agevolare la mobilità a fini di studio e di lavoro. Si tratta, in particolare, di: Europass, EQF, ECVET, EQAVET, ESCO.

Al fine poi di rafforzare la cooperazione tra istruzione, formazione e lavoro è stata, inoltre, potenziata la rete EURES e sono stati previsti progetti di mobilità mirata, come Your First Eures Job.
A fronte di una così ricca gamma di strumenti, Anpal – Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro - ritiene fondamentale il potenziamento dell’informazione degli operatori nei singoli territori, affinché i beneficiari finali delle iniziative possano ricevere la giusta assistenza per utilizzare al meglio tali opportunità.
Anpal ha, infatti, ricevuto l’incarico dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali di sostenere l’implementazione e la diffusione a livello nazionale degli strumenti europei per la mobilità e la trasparenza e comparabilità delle qualificazioni.

Nell’ambito di tale ruolo il Punto Nazionale di Coordinamento EQF, il Centro Nazionale Europass e il Centro Nazionale Euroguidance organizzano, in collaborazione con Eurodesk Italy  e l'Agenzia Eurodesk ospitata prestto l'Università degli Studi di Bari Aldo Moro, un seminario destinato agli operatori interessati ai temi della mobilità ai fini di apprendimento e/o di lavoro e della trasparenza e comparabilità delle qualificazioni.

A chi si rivolge il seminario
Il seminario è rivolto agli operatori del mondo della scuola, della formazione professionale, dell’università, dei centri per l’impiego, delle camere di commercio, dell'informazione e dell'orientamento dei cittadini sui temi della mobilità per l'apprendimento o per lavoro e della trasparenza e comparabilità delle qualificazioni. Il seminario prevede un massimo di 80 partecipanti.

Come partecipare
Per partecipare è necessario compilare il modulo online disponibile seguendo questo collegamento: http://www.eurodesk.it/Tools/reg_bari.  Il modulo rimarrà attivo sino al raggiungimento del numero dei partecipanti attesi.
Non sono previsti costi di iscrizione o partecipazione al seminario, né rimborsi per i costi di viaggio dei partecipanti.

Programma dei lavori

09:30 Registrazione dei partecipanti – welcome coffee
10:00 Saluti da parte degli organizzatori
10:10 Presentazione del Punto Locale Eurodesk e dei servizi offerti nell'ambito della mobilità transnazionale
10:30 Il Quadro Europeo delle Qualificazioni EQF, Punto Nazionale di Coordinamento EQF  a cura di Andrea Simoncini (in videoconferenza)
11:15  La rete Euroguidance, Centro Nazionale Euroguidance
11:45 Gli strumenti per la trasparenza del Portafoglio EUROPASS, Centro Nazionale Europass Italia
12:30 La rete EURES e i progetti di mobilità YfEj 5.0, Reactivate e Corpo Europeo di Solidarietà – sezione occupazione, Ufficio di Coordinamento nazionale EURES, a cura di Catia Mastracci
13:15 Dibattito/Domande
13:30 Termine dei lavori